[Testo] Episodio 145: Praticare la Gioia

Ieri sera al corso che conduco abbiamo parlato di Mudita, la gioia compartecipe. Meditare è molto più di un semplice rilassamento, è un modo per allenare la mente. Durante la meditazione abbiamo la possibilità di coltivare stati mentali salutari.

Gli stati mentali più diffusi oggi sono quelli che hanno a che fare con la competizione e il confronto. Magari li coltivi anche tu senza nemmeno accorgertene.

Ogni volta che prestiamo attenzione a qualcosa o a qualcuno, coltiviamo anche un’intenzione. Possiamo essere consapevoli di quell’intenzione, ma il più delle volte non è così.

Se vuoi allenare la tua mente, inizia col diventare consapevole di dov’è la tua attenzione in ogni momento. Il passo successivo sarà orientare l’attenzione in modo intenzionale. Così facendo potrai coltivare stati mentali più salutari come la gratitudine, la compassione e la gioia.

Se ti senti un po’ provato dall’invidia e dal continuo paragonarti agli altri, Mudita è un’energia riequilibrante. Coltivarla permette di passare più tempo in uno stato di gratitudine per la vita.

Coltivare Mudita è facile, basta notare intenzionalmente i momenti di gioia. Ad esempio, oggi nota tutte le occasioni in cui tu o qualcun’altro provate gioia. Fermati un istante, fai una pausa, e lascia che la gioia diventi l’oggetto della tua attenzione.